2017/2018

2016/2017

2015/2016

2014/2015

2013/2014

2012/2013

2011/2012

2010/2011

2009/2010

2008/2009

2007/2008

2006/2007

2005/2006

2004/2005

20.9.12

Prometheus (id., 2012)
di Ridley Scott

L'ansia e l'attesa intorno a questo film di Ridley Scott erano tali e tante che alla fine è riuscito a scontentare tutti. Eppure Prometheus è di gran lunga il miglior film di Scott da decenni a questa parte e anche un vero ritorno alla sua idea primigenia di fantascienza. Pur non avendo le qualità di scrittura di Blade Runner, l'asciutta semplicità di Alien o anche solo i collaboratori che avevano quei due film (Giger, Mead, Vangelis, Bilal ecc. ecc.) lo stesso questo nuovo film è centrato tutto sull'incredibile abilità del Ridley Scott di una volta di creare ambienti e usarli per la propria storia con lo stesso peso degli attori.

L'astronave che dà il nome al film, il pianeta visitato e infine la nave aliena sono tre setting che impariamo a conoscere subito nel film, le cui geometrie e i cui cunicoli sono continuamente ridefiniti per lavorare assieme alla storia verso il raggiungimento di quel misto di spinta verso la scoperta dell'ignoto e terrore di quel che si può effettivamente trovare.
Prometheus è un film dalle mille cadute di stile, costellato di dialoghi affrettati e dozzinali, che spesso non riesce a curare e costruire quel che vuole mostrare (come nella terribile sequenza dell'esultanza finale dei piloti), butta molta carne al fuoco e non la gestisce per nulla bene. Però ha indubbiamente una parte centrale, quella al cuore ultimo del film, tutta poggiata su Noomi Rapace, che racconta bene l'idea di Scott di un essere umano spinto da qualcosa di superiore verso la propria sopravvivenza, capace di operarsi da solo e indefesso nella propria corsa verso la salvezza.

Non ci sono novità in questo film, certo, l'ossatura è esattamente quella di Alien. Al millimetro. C'è tuttavia una senso di grandiosità e di epica fantascientifica che nei momenti migliori ricorda lo Scott originale e preso nel suo complesso, se ci si accosta con serena rassegnazione, può regalare qualche entusiasmo.
Posta un commento
Creative Commons License
...ma sono vivo e non ho più paura! by Gabriele Niola is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 3.0 Unported License.